Come combattere il bullismo?

teenage drug addiction catIl bullismo è una forma di comportamento sociale di tipo violento e vessatorio, ripetuto nel corso del tempo, attuato nei confronti di persone considerate facili bersagli da soggetti che spesso si coalizzano diventando così ancora più pericolosi...

Tali comportamenti si esplicano attraverso modalità fisiche ma anche attraverso modalità psicologiche che spesso si rivelano ancora più pericolose in quanto più subdole e più difficili da riconoscere. Soprattutto in quest’ultimo caso per la vittima diventa difficile chiedere aiuto perché tali atti persecutori sono poco evidenti e si tende spesso ad attribuire l'isolamento della stessa a fattori caratteriali come ad esempio la timidezza.
È importante non sottovalutare tali comportamenti in quanto possono condizionare negativamente la crescita e il sereno sviluppo del minore.
Il bullismo è purtroppo un fenomeno in rapido aumento, soprattutto nelle scuole e negli ambienti in cui i minori dovrebbero invece essere più tutelati e per questo è fondamentale che i genitori sappiano riconoscere in tempo i segnali per intervenire tempestivamente.
Innanzitutto vi sono i segnali fisici come mal di testa e mal di stomaco che si palesano in particolar modo la mattina, prima che il minore vada a scuola.
Vi sono poi sintomi psicologici che possono concretizzarsi in un calo del rendimento scolastico, in una maggiore difficoltà di concentrazione e di apprendimento, nonché nella riluttanza a recarsi presso l’istituto scolastico, fino ad arrivare, nei casi più gravi, a disturbi del sonno, attacchi d’ansia, disturbi alimentari, depressione e comportamenti autolesivi che portano il minore ad allontanarsi dagli affetti e ad isolarsi.
Ancora più grave è il fenomeno del Cyberbullismo poiché avvenendo tramite social network, blog, chat, posta elettronica, e smartphone garantisce una diffusione estremamente veloce, con modalità molto più aggressive.
Quali sono i possibili indicatori del disagio?

1) non invita a casa amici o compagni di classe, né viene invitato dagli altri;

2) non vuole andare a scuola ed anche il rendimento scolastico è in calo;

3) ha scarso appetito;

4) ha frequenti sbalzi d’umore, caratterizzati anche da scatti d’ira, evidente tristezza e stati di ansia;

5) ha evidenti lesioni, lividi o graffi di cui non sa dare una valida spiegazione;

6) sceglie percorsi più lunghi per andare a scuola;
 

7) torna da scuola con vestiti rovinati o con libri ed oggetti personali danneggiati;

8) chiede o sottrae somme di denaro anomale.


Qualora doveste riscontrare tali segnali è fondamentale un intervento tempestivo a tutela del minore.
A tal fine la “I.D.L. Investigazioni e sicurezza” con comprovata esperienza nel settore, sarà in grado di offrirvi un adeguato supporto in un percorso così delicato, aiutandovi ad individuare eventuali fenomeni di bullismo, documentando gli stessi con professionalità e discrezione al fine di permettervi di intraprendere il più adeguato percorso a tutela del vostro figlio minore.


Agenzia Investigativa Roma - Investigatore Privato Roma
Agenzia Investigativa a Roma - Investigatore Privato a Roma
Agenzia Investigativa - Investigatore Privato
Investigazioni Private - Investigazioni Private Roma
Controllo Minori - Bullismo
Visualizza le nostre tariffe!
Siamo operativi a Roma in Italia e all'estero! Informati!

DOGMA SRL | AGENZIA INVESTIGATIVA SEDE ROMA

INDIRIZZI

DATI


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa