D: Egregio Avvocato,

il gestore della telefonia fissa, che qui non nomino, da molte settimane, anzi da mesi, non mi sta fornendo effettivamente e adeguatamente i servizi. Le chiamate sono spesso disturbate, la connessione Internet è ancora indisponibile, tanto che sono costretto a usare altri mezzi per comunicare. Come posso rivalermi sull’azienda?

R: Gentile Signore,

alla luce di quanto Lei mi riferisce siamo dinanzi ad un caso di inadempimento contrattuale del gestore del servizio di telefonia al quale Lei si è rivolto. Nella materia in esame, prima di avviare un procedimento davanti all’Autorità Giudiziaria, il Legislatore ha previsto l’effettuazione di un tentativo di conciliazione tra le parti presso il Comitato Regionale per le comunicazioni competente per territorio. In quella sede, come Le accennavo, prima di intraprendere la via contenziosa, Lei potrà esprimere le Sue doglianze e richiedere una somma di denaro a titolo di risarcimento dei disservizi, dei disagi e degli eventuali altri danni da Lei subiti.

DOGMA SRL | AGENZIA INVESTIGATIVA SEDE ROMA

INDIRIZZI

DATI


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, a scopi pubblicitari e per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per maggiori informazioni o negare il consenso, leggi l'informativa estesa. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa